fb pixel

Frisella, taralli e pane

Un altro elemento tipico della cucina pugliese e ancora oggi largamente consumato è la cosiddetta friseddha che viene condita solitamente  con pomodoro ed olio d’oliva.

Oltre alle friselle, di grano duro o di orzo, sono largamente presenti nelle case dei pugliesi altri prodotti da forno tra cui i taralli semplici o aromatizzati (al finocchio, al peperoncino, alle olive, ecc.).

Squisite varianti del pane, cotto rigorosamente nel forno a legna e su pietra, sono:  delle grosse pagnotte rustiche conosciute come puccia, con o senza olive nere, il pane di Altamura, la focaccia barese, focaccia morbida talvolta anche condita, e la scéblasti, tipico pane della Grecìa Salentina ricco di ingredienti.