fb pixel

Piatti tipici

La cucina pugliese si avvale sì di ingredienti semplici, ma è molto nutriente e genuina e questo soprattutto per l’importanza data alla materia prima, sia di terra che di mare. Veri trionfi tra le pietanze tipiche sono il riso, patate e cozze (detto anche “tajeddha”), l’orata di San Nicola, la tiella di agnello, i turcinieddhi o ‘mbojacate o gnummareddhi (involtini d’interiora), i pezzetti di cavallo, le pittule (preparate a Natale), le rape ‘nfucate (soffritte), la pitta de pitate, la parmigiana di melanzane, i panzerotti di patate, lu purpu alla pignata, le cicòre a mminéscia cu llà pancetta de maiale (cicorie selvatiche a minestra), i pomodori fritti, le seppie alla gallipolina, spaghetti con l’alice e la mollica, i fiori di zucchina fritti, la pepata di cozze, i carciofi fritti, le cozze gratinate, i lampascioni in padella, le bombette di Cisternino, la trippa con le patate, la pasta con i ricci di mare, il sanguinaccio, le municeddhe (lumache), e tanti altri classici della cucina pugliese.