Guida alle migliori birre artigianali pugliesi
Senza categoria

Guida alle migliori birre artigianali pugliesi

Spread the love

La Puglia non è solo terra di buon vino.

La sua recente storia ha visto un’esplosione di marchi di birre artigianali con un carattere locale e particolare, che rendono la regione appetibile per gli amanti del genere.

La bontà delle birre artigianali pugliesi è ancora un tratto territoriale poco noto, tanto da risultare una sorpresa (l’ennesima) per i tanti amici visitatori che passano ogni anno da questa magnifica terra.

La cosa che rende ancora più interessante l’esperienza conoscitiva delle birre artigianali pugliesi è che negli anni si è affermata un giovane tradizione culinaria fatta di tradizione e sperimentazione e non sarà difficile trovare dei piatti speciali abbinati alle birre artigianali, laddove servite.

guida alle migliori birre artigianali pugliesi - salento dolce vita

In Puglia esistono circa 50 birrifici artigianali con le relative proposte. Oggi ne selezioniamo per voi alcune, che abbiamo provato e che ci sono molto piaciute.

Partiamo da Foggia

Daunia, Messapia e Peucezia sono i baluardi del Birrificio Artigianale delle Puglie (Ascoli Satriano). Si tratta, rispettivamente, di una pale ale, una rossa e una ambrata dalle forti connotazioni locali.

Ideali per chi ama sapori corposi e schiume dalla persistenza medio lunga.

Messapia ha un forte sapore maltato con forti sentori di banana e uva e infatti i dolci con frutta saporita sono particolarmente adatti a questa birra, come anche gli arrosti e la selvaggina. Peucezia è più amara, con forte aroma erbaceo, ideale per chi ama le birre moderatamente frizzanti da abbinare a piatti speziati, piccanti ed esotici.

dolce banana con birra - salento dolce vita

Per chi apprezza e capisce il senso dell’attesa e per chi crede che le cose siano migliori se gustate al momento giusto, Bianca del Gargano è una scelta consigliata.

Si tratta infatti di una Birra stagionale a tiratura limitata del birrificio Ebers. Questa birra di frumento in stile blanche è disponibile solo dall’inizio della primavera alla fine dell’estate, per via della scorza d’arancia IGP del Gargano che ne caratterizza il sapore e ne ritualizza la produzione.

Scendiamo nel capoluogo e dintorni

Se cerchi una birra perfetta per il mistico crudo di mare barese, è il caso che cerchi la birra Krudd, del birrificio Barbarossa di Bari. Si tratta di una golden con cottura a fuoco vivo e alta fermentazione a tino aperto. Il sapore amaro medio e persistente si gode meglio a temperature molto fredde, soprattutto in estate.
Della stessa scuderia, Sanda Nicole Classica, San Nicola Export e San Nicola Speciale.

Leggi anche

Pesce fresco e vista mare nel Salento: ecco dove andare

Sempre per chi ama il connubio birra-frutti di mare, il Birrificio Birra del Sud ha da poco una new entry, pensata appositamente per gli amanti delle gite in moto al mare: leggera, dissetante, ottima da accompagnare con i ricci freschi.

Tutte le birre di questo birrificio (Easy, Red River, Eagle) si ispirano molto allo stile americano, fondendolo con il South Life Style fatto di contemplazione del mare.

Come a dire che l’America la trovi qui!

birra artigianale - salento dolce vita
Ci dirigiamo nel tarantino, dove troviamo il birrificio BAS, del cui campionario consigliamo una birra per veri duri e dure, in grado di reggere alte gradazioni e gusti corposi (e che non devono guidare dopo la degustazione); si tratta della NOVE, un’ambrata doppio malto di consistenza vellutata e media frizzantezza.

Di questo birrificio è anche molto interessante la Smoked Red, prodotta con una varietà particolare di malto d’orzo essiccato ed affumicato con legno di faggio, che le dona il colore rossastro e il sapore tostato e caramellato. Abbinala ad un tagliere misto di salumi, formaggi e conserve e ci ringrazierai. tagliere formaggi
Nasce invece dall’Homebrewing il birrificio Valle d’Itria che propone birre non filtrate e non pastorizzate.

Da gustare nel Barley Brew Pub di Martina Franca, locale con birre di produzione propria, con ingredienti a km zero o del circuito equo e solidale.

Arrivando via mare al porto di Brindisi per provare le due birre del birrificio Aleph, la 6.2 e la 6.5. Una bianca la prima e un’ambrata di ispirazione Pale Ale la seconda, entrambe non pastorizzate e non filtrate. Appartiene invece alla categoria dei Microbirrifici il BirrApulia, nella bellissima Ostuni.

Di ispirazione e metodo bavarese, propone una doppio malto, una lager e la particolare tipologia “Vienna” dalle cromature oro ramate tendenti però allo scuro e dal sapore leggermente dolce. La più mediterranea è però la Weizen, che nonostante il nome è ideale per i pomeriggi sul mare.

Maybe you don’t know that #puglia is a great place to taste local #craft #beers. Now you know, and you myst come and try. #salento, #birra, #beer

Una foto pubblicata da SalentoDolceVita (@salentodolcevita) in data:

Scendiamo nella punta del tacco e cerchiamo le birre artigianali del Salento.

Troverai in diversi locali del centro città la B94, una delle più amate dagli abitanti del Salento insieme alla Terrona e alla Birrozza. Del birrificio B94 (Copertino), le più versatili sono DellaCava e November Ray, dal colore paglierino con ampia schiuma la prima, ambrata chiara, fruttata e dissetante la seconda.

Entrambe sono ideali per accompagnare chiacchiere, taglieri, aperitivi e anche piatti più corposi. November Ray celebra con il suo sapore l’autunno mite del Sud Italia.

Nulla è più locale della Birra Terrona, a bassa fermentazione e malti selezionati italiani e rigorosamente prodotti in Puglia, mentre i luppoli e i lieviti sono bavaresi.
Diffusissima su tutto il territorio, sia la bionda, rossa e doppio malto ti verrà proposta in moltissimi pub alla tua richiesta di sapori locali.

VIENI A TROVARCI NEL SALENTO, SCEGLI IL POSTO GIUSTO PER TE

Legatissima al territorio è la birra artigianale a Km 0 “Birrozza”, sempre associata a manifestazioni e iniziative folli e belle legate alla valorizzazione del Salento e della Puglia e di tutto ciò che di bello ha da offrire.

Si divide in chiara e rossa, grafica e packaging semplice, si propone come una birra che accompagna i momenti conviviali quotidiani, volendo scendere da quel piedistallo raffinato sul quale spesso collochiamo le birre artigianali.

Vai alla ricerca di queste birre e se ne trovi altre (e ce ne sono) non menzionate che ti hanno conquistato, aiutaci a riempire questa bella lista.

Ultimo consiglio: se ami la birra in genere, non perdere il Birra e Sound, il grande evento musicale con degustazioni delle migliori birre della Puglia e d’Europa che si terrà come ogni anno a Leverano (a pochi chilometri da Lecce) dal 1 al 7 agosto.