Il mare, una pineta e il centro storico di Otranto a portata di mano
Senza categoria

Il mare, una pineta e il centro storico di Otranto a portata di mano

Spread the love

Una casa a Otranto con una storia molto bella, che offre tutto ciò che si possa desiderare da una vacanza nel Salento

 

Spesso quando si cerca una casa ideale per le proprie vacanze si deve scegliere tra villa al mare o vicinanza ad un centro storico.
In altri casi, soprattutto per famiglie o gruppi numerosi, si cercano spazi ampi sia negli interni che negli esterni, cercando grandi giardini e spazi verdi.

Oggi invece ti parliamo di una casa speciale, con una storia speciale e che ha la peculiarità di offrire tutto questo e molto altro ancora, in un’unica soluzione.

Casa Kalamuri è una graziosa villetta affacciata sul mare di Otranto, raggiungibile anche a piedi, immersa in una grande pineta e a pochi passi dal vivace centro storico della cittadina salentina.

La casa è costruita in pietra locale, in ampi spazi con volte a stella e gode di un arredamento accogliente e moderno con qualche piccolo richiamo shabby chic.

casa kalamuri, Otranto. dettagli interi.
casa kalamuri, Otranto. booking@salentodolcevita.com
casa kalamuri, Otranto. booking@salentodolcevita.com
casa kalamuri, Otranto. booking@salentodolcevita.com

La bellezza del mare e l’importanza della pineta.

Se la vicinanza con il mare rende questa casa particolarmente appetibile per una vacanza nel Salento, non bisogna assolutamente sottovalutare quanto la presenza di una vasta pineta faccia la differenza rispetto ad altre soluzioni.

Nel Salento “la pineta” è ben più di un tratto territoriale o una mera realtà botanica: è il luogo in cui molte famiglie organizzano i picnic estivi, è un ambiente in cui si cercano momenti di pace e frescura nelle ore più calde.

Il canto delle cicale rende l’ambiente della pineta ancora più gradevole, un’esperienza multisensoriale che per molti pugliesi è sinonimo di casa, mentre rimane per sempre nella memoria di chi viene in vacanza.

PIneta esterna, casa Kalamuri, Otranto.
booking@salentodolcevita.com
Dettaglio esterni casa Kalamuri. booking@salentodolcevita.com
Dettaglio esterni casa Kalamuri. booking@salentodolcevita.com

La pineta e il mare non sono i due soli aspetti peculiari degli esterni:
di pertinenza esclusiva, subito fuori dalla porta d’ingresso della casa, il vasto spazio vista mare è lastricato in “chianche” tradizionali lastre di pietra calcarea leccese.

Il pergolato, il salotto con cuscineria, la doccia esterna con acqua calda e il lavabo in mattonelle artigianali locali rendono lo spazio esterno un prolungamento degli interior, fatto per invitare gli ospiti a vivere il più possibile la natura locale.

Salottini esterni, casa Kalamuri, Otranto. booking@salentodolcevita.com
Salottini esterni, casa Kalamuri, Otranto. booking@salentodolcevita.com
Salottini esterni, casa Kalamuri, Otranto. booking@salentodolcevita.com

Una casa con una storia speciale

Se la struttura, gli interni e gli esterni narrano alcuni aspetti molto caratteristici della vita locale, la storia di questa casa è speciale.

Il primo nucleo fu costruito intorno al 1907 al servizio di un vigneto oggi non più esistente.

La casa fu costruita dalla famiglia della piccola nobiltà salentina dei De Viti de Marco e alla costruzione collaborò Antonio De Viti de Marco, professore universitario e deputato, considerato il fondatore della moderna scienza delle finanze.

Egli era uno dei 12 professori che non vollero prestare il giuramento di fedeltà al regime fascista. Sino agli anni ‘60 la casa ospitò saltuariamente ragazzi bisognosi d’assistenza. Tra gli abitanti dei paesi vicini è ancora viva la memoria della generosità, dell’ampiezza di vedute e dell’attenzione ai temi sociali del Prof. Antonio e dei suoi familiari, in particolare delle donne di questa sorprendente famiglia: la moglie statunitense Etta Lathrop Dunham, la figlia Lucia, la sorella Carolina e le sue figlie, Lucia e Giulia Starace.
Quest’ultima, ad esempio, si spese molto per valorizzare il recupero dell’artigianato tradizionale a beneficio del territorio, e per incoraggiare metodi naturali di coltivazione quali l’agricoltura biodinamica, anticipando di decenni la sensibilità ambientalista oggi diffusa.

Scegliendo Casa Kalamuri per il tuo soggiorno nel Salento potrai sentire la storia, la natura e la vita locale come parti integranti della tua esperienza in questo territorio unico.