Salento e cinema: un’estate di festival
Senza categoria

Salento e cinema: un’estate di festival

Terra di set cinematografici, produzioni e zona fertile di talenti attoriali, il Salento è il luogo ideale per chi non rinuncia alle anteprime del cinema d’autore neanche quando è in vacanza.
Ecco un elenco dei più importanti festival di cinema internazionale in bellissime location Salentine tra luglio e settembre.

Condividi su Pinterest questa lista di IMG_0421

Un po’ grazie all’Apulia Film Commission e grazie ai fondi elargiti dagli enti locali per la crescita dell’industria cinematografica in Puglia, un po’ grazie alla decentralizzazione del mondo cinematografico degli ultimi anni, un po’ grazie (diciamolo) alla bellezza del territorio che rende tutto più facile, il mondo del cinema degli ultimi anni ha scoperto la terra di Puglia come set ideale per moltissime produzioni nazionali e internazionali, per docu-fiction e cortometraggi, come si è facilmente potuto constatare solo guardando i cartelloni degli ultimi anni.

Quello che forse non tutti sanno è che il Salento è anche divenuta terra di promozione e anteprima di questa industria, con un calendario annuale di festival cinematografici internazionali di pregio, con nomi e partecipazioni importanti in tutto il mondo.

In qualunque momento tu voglia venire a visitare questa terra per motivi più che validi quali la sua incredibile bellezza, le sue spiagge, i suoi concerti, la sua vita culturale e i suoi misteri, sappi che alla lista dei buoni motivi si aggiunge anche la presenza di molti festival internazionali di cinema.

Ad esempio lo scorso aprile ha riscontrato il solito atteso successo il Festival del Cinema Europeo e per chi sceglie Lecce come destinazione invernale, il nostro mite dicembre accoglie il Salento LGBT film festival.

Ma adesso vediamo quali sono gli appuntamenti di cui potrai approfittare da ora fino alla fine dell’estate.

Il mese di luglio sembra essere il più “affollato” non solo da chi ama il mare ma anche dai cinefili, dal momento che ci sono ben 3 importanti festival del cinema.

13-17 luglio, Festival del Cinema Francese ad Acaya 

marion cotillard attrice francese

Quello che più si ama del cinema francese, dai temi sociali sempre attuali e approfonditi con coraggio a quel sentimentalismo strano, che alterna cinismo iper realista a un forte spirito naif, tutto è compreso a apprezzato in terra salentina e in Puglia, che con il cinema francese pare aver firmato un immaginario patto culturale.

Il Festival del Cinema Francese di Acaya ha tre sezioni: lungometraggi, cortometraggi e documentari, selezionati e scelti da una giuria illustre di registi, attori e produttori, presieduta da Chiara Mastroianni.

Acaya è uno dei borghi-gioiello del Salento, grazie ai suoi scavi e alla bellezza del suo centro fortificato e che attira gli amanti della natura grazie alla presenza della bellissima riserva naturale delle Cesine.

Scopri di più sulla rassegna 

Una villa con piscina immersa nel verde, ad Acaya, Lecce

20-23 luglio, Festival del Cinema del Reale a Specchia

La Festa di Cinema di Specchia è molto più che un “semplice” festival riguardante lo specifico filmico. Qui più che mai ogni anno il cinema diventa una mezzo tramite il quale far passare tutta l’arte nelle sue più interessanti sperimentazioni. Alle proiezioni infatti si alternano workshop, eventi, concerti, aperitivi musicali e dj set. Il tutto nella cornice del centro storico di Specchia, località recentemente insignita dalla bandiera arancione del Touring club.
I luoghi delle proiezioni sono il Castello Risolo, palazzo cinquecentesco trasformato in una vera e propria sala cinematografica sotto le stelle e la chiesa sconsacrata dell’ex convento dei Francescani Neri di Specchia.

immagine dal cinema del reale di specchia, salento

Scopri di più su cinemadelreale.it

22-29 luglio, Salento Finibus Terrae

locandina del festival salento finibus terrae 2016

Il Sa.Fi.Ter è un Festival internazionale di cortometraggi, categoria molto amata dal pubblico più giovane e dai registi emergenti, ma che ormai sta diventando così autonoma come categoria da attirare anche molti registi e produttori navigati.
La sperimentazione è la chiave della poetica di questo festival, l’amore per le novità è la chiave per apprezzarlo al meglio.
Più itinerante rispetto ai primi due menzionati, assistere al Sa.Fi.Ter 2016 è anche un’ottima occasione per visitare posti molto interessanti come Conversano e le grotte di Castellana o Polignano a Mare (in provincia di Bari), Savelletri e Fasano (Brindisi), location delle proiezioni. Sarà così possibile ampliare non solo il proprio concetto di cinema ma anche il proprio concetto di Salento.

Leggi di più sul Sa.FI.Ter

2-10 settembre, Salento International Film Festival, Tricase

riprese cinema festival

Il SIFF è tra gli eventi in assoluto localmente più amati e più frequentati anche dagli amanti del cinema di tutta Italia e di varie parti del mondo.

Le ragioni sono davvero tante ma le principali attrattive riguardano la ricchezza e varietà del calendario, che copre una settimana molto intensa di proiezioni, premiazioni, mostre ed eventi, la bellezza delle location (centro e campagna di Tricase), gli eventi correlati.
Ulteriore “plus” di questa manifestazione è che il cinema coinvolto e promosso è indipendente. Una manifestazione di cultura a 360 gradi accompagnata dalla valorizzazione della bellezza territoriale. Location privilegiata è infatti il Centro Storico di Tricase nelle ore pre serali e serali, con proiezioni all’aperto, cinema lounge, aperitivi.
Ma la notte il festival non dorme e le proiezioni continuano nella Chiesa dei Diavoli, a circa un chilometro e mezzo dalla città.
In questa chiesa sconsacrata, il cui nome ufficiale è Chiesa della Madonna di Costantinopoli, si tengono proiezioni horror dopo la mezzanotte. Il folklore popolare l’ha ribattezzata Chiesa dei Diavoli a seguito della leggenda che la vuole costruita in una sola notte, per scommessa, dal diavolo.

Se ti piacciono le leggende popolari e il mistero, scopri di più sui misteri del Salento

Altro motivo per cui il Salento International film festival è particolarmente amato, se ancora non bastassero quelli appena elencati, è proprio il periodo: settembre.

Clima ancora caldo, mare caldissimo e spiagge più spopolate, costi più accessibili in quello che è vissuto come un vero e proprio “secondo turno d’estate”.