7 piscine naturali di Puglia
Senza categoria

7 piscine naturali di Puglia

Spread the love

C’è qualcosa di più bello del mare e di una scogliera?

Difficile dirlo, probabilmente no, non c’è. Eppure se si unisce alla bellezza del mare la calma e il comfort di uno spazio chiuso, con poco vento, meno onde e correnti ecco che ci troviamo in quei piccoli paradisi naturali che nascono proprio dal mare e dalle rocce: le piscine naturali. La costa pugliese ne ha diverse, alcune minuscole e nascoste, altre così grandi e belle da essere diventate popolari tra gli amanti del mare e delle bellezze della costa.

Oggi ti guidiamo nell’esplorazione di 7 piscine naturali della regione, dove è bello concedersi un bagno anche prima dell’estate. Sono luoghi tanto poetici quanto fragili, quindi vanno visitati e goduti con rispetto, discrezione e senso civico.

Vignanotica, Vieste

vignanotica vieste piscine naturali di puglia

In un raggiante Gargano e a 20 km dalla sua “perla”, Vieste, riposa la spiaggia Vignanotica (per la precisione, lungo la Provinciale 53 che collega Vieste a Mattinata). La sabbia mista a ghiaia contribuisce a dare le sfumature argentee all’acqua in superficie, incorniciata da scogli bianchi e calcarei.

Questi formano un paesaggio incantevole, creando delle “quinte” che rendono alcune piccole aree delle stanze private di sabbia e acqua, luogo perfetto per un pomeriggio romantico o per godersi il mare fingendo che un angolo di esso possa essere solo tuo.

Leggi anche “cose da fare in coppia nel Salento” 

Polignano a mare

Piscina naturale polignano a mare

Un nome che ha bisogno di poche presentazioni, quello di Polignano a Mare, nella provincia di Bari. Costa per lo più scogliosa, con ciottoli che accompagnano nei primi metri di ingresso in mare. Le case bianche del lungomare intitolato a Domenico Modugno guardano e custodiscono la roccia e passeggiandovi è possibile imbattersi in piccole spiazzi segreti.

Da questi privilegiati angoli panoramici è possibile scorgere una conca rettangolare, una piscina natura nelle rocce che accoglie in modo spontaneo l’acqua proveniente dal mare e dal flusso delle onde.

Grotta Monaca

grotta monaca piscine naturali

Veniamo nel Salento, zone della Puglia con diverse cavità marine naturali abbastanza note. Tra queste, forse la meno popolare ma dalla bellezza unica p la Grotta Monaca, dell’omonima località non molto distante da Otranto (a nord di Otranto e a sud dei Laghi Alimini).

La particolarità che la distingue dalle altre piscine naturali è la sua posizione a picco sul mare, tra gli scogli irti. Questa posizione la rende un piccolo paradiso privato riservato ai più intrepidi e meno pigri.

Qui vicino vi è anche un lido attrezzato, la Dolce Riva, che rende più semplice l’avvicinamento e l’esplorazione di questa meravigliosa aerea con le sue insenature segrete.

Marina Serra

marina serra piscina naturale nelle rocce

Abbiamo già detto qualcosa su Marina Serra nell’articolo “Tra Tricase e Marina Serra: tanta bellezza che diventa arte“, in cui parlavamo degli eventi speciali, di dove mangiare e di dove godere al meglio di questa magica quanto piccola frazione di mondo.

Oggi ci soffermiamo proprio sulla piscina naturale di Marina Serra e della sua piscina naturale elencata, da diversi siti e blog di viaggi, tra le dieci più belle del mondo. L’insenatura tra le rocce è stata scavata dal mare e dal vento, ma l’accesso è reso più semplice grazie agli scalini fatti dall’uomo in passato, quando le lavandaie venivano qui.

Se non ti accontenti delle piscine naturali, scopri le nostre ville con piscina privata

masseria con piscina villa caroma

Il luogo è così bello da essere spesso scelto come teatro naturale per eventi culturali per pochissime persone (per motivi di sicurezza e tutela paesaggistica): dal teatro classico sull’acqua a concerti come L’Alba in Jazz, rassegna dei primi di agosto amatissima dai veri esperti del genere, che ha visto nomi importantissimi far emozionare ed emozionarsi. Proprio l’alba è uno spettacolo che qui è puro teatro, ogni giorni: il sole si insinua in un foro della scogliera che fa da parete alla piscina naturale, illuminando come un faro ogni nuovo giorno.

Grotta della Poesia

Grotta della Poesia
Grotta della Poesia

Bella già dal nome, questa grotta aperta che apre a precipizio dentro acque cristalline. Roca Vecchia, sul versante adriatico, nella marina di Melendugno, è un sito archeologico rinomato, in cui sorge una torre di avvistamento del ‘500, un santuario dedicato alla Madonna di Roca, un castello, di cui rimangono rovine e resti proprio a picco sul mare.

E poi ci sono le due grotte (che poi di fatto sono proprio delle piscine naturali) distanti circa 60 metri l’una dall’altra. Poco adatte in estate a chi cerca solitudine ma meta perfetta per chi ama fare salti nel vuoto e vuole unire alla bellezza paesaggistica un soffio di avventura.

Santa Cesarea Terme

santa cesarea terme piscine naturali

Chiudiamo il nostro viaggio tra le piscine naturali di Puglia con un passaggio obbligato a Santa Cesarea Terme.

Qui non troverai solo le celeberrime terme di acqua sulfurea, dove potersi fare un massaggio o un trattamento benessere.

Qui puoi anche concederti un bagno e ore di relax alle “piscine”, cioè insenature naturali createsi all’interno di antiche cave di tufo calcareo (inutile dire che tutto va decisamente a beneficio della tua pelle).

Al loro interno l’acqua è piuttosto bassa e cristallina e vi si accede da una scalinata scavata nella roccia dallo stabilimento Bagni Marini Archi, dove è possibile anche fare un aperitivo o pranzare/cenare con vista su uno degli scorci più belli del Salento.

Hai mai avuto modo di bagnarti in una di queste splendide architetture naturali?

7 piscine naturali della Puglia