Viaggio nello street food glamour di Lecce
Senza categoria

Viaggio nello street food glamour di Lecce

Spread the love

Torniamo a parlare di un argomento molto amato dai viaggiatori più curiosi, oltre che golosi. Torniamo a parlare di street food, ma con una chiave nuova e di sicuro interesse per tutti i palati chic ma anche più avventurosi che programmano di venire/tornare nel Salento.

Tempo fa ti avevamo parlato dello street food più tipico e tradizionale del Salento e i posti in cui trovarlo: dalla scapece gallipolina ai migliori rustici, dai mercatini con delle ottime e profumatissime olive piccanti alle trattorie con le migliori pittule da portar via.

ph. eaters collective_Unsplash

 

Oggi però saliamo di grado, concentrandoci in particolare sulla città di Lecce in cui è possibile godere non solo di ottimo street food che rispetta a pieno le antiche ricette della tradizione salentina, ma anche di una certa cura nel servizio, in locali che per quanto piccoli e dai posti limitati consentono comunque un approccio “slow” all’atto del gustare cibo, vino e birra locale, badando un po’ anche al designe e al servizio.

Insomma, scopriamo insieme i luoghi di Lecce in cui lo street food diventa una scelta glamour.

Mezzo quinto 

dalla pagina facebook di Mezzo Quinto Lecce
dalla pagina facebook di Mezzo Quinto Lecce

Nel cuore del Centro storico, quasi di fronte al MUST, uno dei più interessanti poli culturali di Lecce, e a pochi passi dal teatro romano, si trova un piccolo locale dagli interni in maioliche e legno chiaro, con gastronomia a vista e odori da far venir fame anche subito dopo mangiato.

Fuori, alcuni tavolini dove poggiare il cibo locale servito e preparato come da regola della cucina salentina, che spazia dai pezzetti di cavallo alle municheddhe  (lumache preparate secondo un’antica tradizione mai uscita di moda), dalle mille verdure cucinate con una varietà infinita di ricette alle tipiche pucce.

La qualità è degna di un ristorante, il gusto tradizionale è pari a quello di un’antica trattoria, i costi sono quelli dello street food.
Notevole anche la selezione di vini locali e birre artigianali, ormai parte della storia recente della traduzione locale.

Vuoi goderti Lecce in tutta la sua autenticità? Scegli la tua accommodation nel cuore del centro storico 

GustiAmo

Dalla pagina facebook di GustiAmo, Lecce

La qualità e la sperimentazione di un ristorante top, negli spazi e nello stile minimal ma elegante di uno street food restaurant: tutto in un angolo di centro storico, a pochi passi dal Duomo di Lecce. Questo è GustiAmo street food in estrema sintesi.

Dalla tipica pasta fatta in casa alle sperimentazioni più curiose, come le tagliatelle al cacao, funghi e noci, passando per l’elabarazione più local dell’hamburger, qui il palato è davvero coccolato.
Servizio veloce come si confà alla tipologia dello streetfood, ma anche in questo caso diritto alla lentezza nel consumo: tutto si può gustare, mangiare, sorseggiare come se si fosse in un ristorante sperduto.

Piadina Salentina

piadina salentina vegan - salentodolcevita
Dalla pagina facebook di Piadina Salentina

Si sa che la piadina non è di certo una pietanza locale.
Tuttavia Piadina Salentina (premio Street Food Gambero rosso 2017) gode di grande successo da moltissimi anni perché ha saputo unire la contaminazione tra la ricetta romagnola e gli ingredienti tipici del sud e del Salento, sostituendo lo strutto con l’olio extravergine di oliva.
Non c’è da scandalizzarsi: se il barocco leccese è un’imitazione di stili spagnoli e romani, reso unico e iconico dalla tipica pietra locale e le sue infinite potenzialità, può valere lo stesso meccanismo per le specialità gastronomiche.

Il motivo del successo di questa piccola piadineria, con vista sull’Anfiteatro Romano e Piazza Santo Oronzo, risiede nella fantasia delle ricette e nell’incredibile varietà degli impasti (senza glutine, al farro, ai cereali, vegana, alla curcuma ecc.) e sempre molto digeribile.

Strano ma vero, se un turista chide ad un passante leccese dove poter mangiare dello street food locale, moltissimi indirizzeranno qui, dimostrando come una cosa chiamata “piadina” possa essere entrata nelle contaminazioni culinarie e culturali locali.

L’angolino di via Matteotti

L'Angolino, Lecce
L’Angolino, Lecce

Invece non vi sono dubbi sulla maternità territoriale della Puccia (che esiste anche a Taranto ma con un impasto completamente diverso, per quanto buonissimo a sua volta).
Per rinfrescarti la memoria, si tratta di un panino dalla crosta sottile e senza mollica, adatto a far entrare una selezione notevolissima di ingredienti a scelta, selezionati da un banco gastronomia che più è ricco, più è all’altezza della situazione.

Per poterla assaggiare nel suo fascino più chic e gurmet, suggeriamo L’Angolino di Via Matteotti, uno spazio piccolo e colorato annunciato da un salottino all’aperto, incredibilmente intimo, nelle viuzze che portano da Piazza Sant’Oronzo alla nota Basilica di Santa Croce.

Qui, potrai assaggiare la puccia in tutta la sua bontà e fragranza, con impasti di vario tipo e una varietà di ingredienti da avere l’imbarazzo della scelta.

Prendici Gusto

polpette street food
ph. Emiliano Vittoriosi, Unsplash

Particolarmente amato dai local per i suoi frittini e per i dolci caldi fatti al momento, Prendici Gusto, in una traversa della frequentatissima via Palmieri, spicca anche per i suoi piatti caldi, le sue lasagne, i suoi timballi di patate e i suoi panini.
Tutto servito, per altro, in piatti di carta eco friendly biodegradabile al 100% e di questi tempi, quando si parla di arte dello street food, è sinonimo di attenzione e qualità.

Cerca la casa più adatta al tuo viaggio, nel cuore di Lecce